Estate INPSieme Senior 2022, un contributo per soggiorni estivi in Italia dedicato ai pensionati

I requisiti e come presentare la domanda

L’Inps ha pubblicato il Bando di concorso Estate INPSieme Senior 2022, per l’assegnazione di contributi per soggiorni in Italia nei mesi di giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre del corrente anno. Il bando è rivolto a:

  • pensionati iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, coniugi e figli conviventi disabili;
  • pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici, loro coniugi e figli conviventi disabili;
  • pensionati della Gestione Fondo, i loro coniugi e figli conviventi disabili.

L’Istituto di Previdenza riconosce un contributo a totale o parziale copertura del costo di un pacchetto turistico riferito ad un soggiorno in Italia, nei mesi su indicati, organizzato e fornito da soggetti terzi che operano nel settore turistico scelti dal richiedente della prestazione. I soggiorni hanno lo scopo di offrire ai pensionati percorsi per la valorizzazione e la conservazione dell’autosufficienza, per la socializzazione anche in favore di soggetti non autosufficienti.

Come funziona

Il pacchetto comprende le spese di vitto e alloggio presso strutture turistiche, spese di viaggio, spese connesse a gite, escursioni, attività sportive, attività ludico–ricreative previste nel pacchetto medesimo, nonché le spese assicurative.

La durata del soggiorno è pari a otto giorni/sette notti, o quindici giorni/quattordici notti, mentre, il numero di contributi si differenzia secondo la Gestione di appartenenza e i giorni di permanenza presso la Struttura turistica.

L’importo massimo di ciascun contributo è di:

  • 800 euro per un soggiorno della durata di otto giorni/sette notti
  • 1.400 euro per un soggiorno di quindici giorni/quattordici notti.

Come inviare la domanda

Per procedere alla compilazione della domanda è necessario essere iscritti alla banca dati dell’Inps. Qualora il richiedente non sia già iscritto in banca dati, occorre compilare il modulo di iscrizione “AS150” recuperabile direttamente dal sito dell’Inps.

Per presentare la domanda occorre essere muniti di una delle identità digitali Inps, ovvero, SPID, CIE, CNS.

La domanda di partecipazione deve essere presentata dal soggetto richiedente esclusivamente per via telematica mediante l’apposita procedura on-line a decorrere dalle ore 12 del giorno 21 marzo 2022 e non oltre le ore 12 del giorno 22 aprile 2022.

All’atto della presentazione della domanda, Il richiedente la prestazione, deve aver presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell’ISEE ordinario 2022.  L’attestazione ISEE riferita al nucleo familiare in cui compare il titolare del diritto/beneficio è obbligatoria per determinare la posizione nella graduatoria e l’importo del contributo erogabile.

 

Fonte: pensionati.cisl.it

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?