Coppotelli: “Incoraggiante il miglioramento del rating della Regione Lazio da parte di Moody’s”

Come Cisl siamo sempre stati autonomi dalla politica garantendo affidabilità negoziale e senso di responsabilità, questo abbiamo fatto ed è questo che continueremo a fare nei confronti della Giunta Rocca e nei confronti di tutte le nostre controparti istituzionali e datoriali. Con questa linea accogliamo, come un segnale davvero incoraggiante, la notizia che l’agenzia di rating Moody’s ha rivisto il suo giudizio sul grado di solidità della Regione Lazio, portandolo dal livello Bai1 a Baa3. Crediamo che ci sia sempre più bisogno di esercitare la responsabilità, che come Cisl nel Lazio abbiamo sempre agito, senza velleitarismi, populismi, demagogia sindacale, sono questi gli elementi che possiamo apportare come Organizzazione Sindacale per guidare il cambiamento.Ora avanti tutta per tramutare questi dati incoraggianti in stabilità occupazionale, nuovi investimenti privati da parte dei Big Player nazionali ed internazionali, per migliorare sempre di più i dati occupazionali nella nostra Regione oltre che da un punto di vista numerico anche e soprattutto qualitativo.

 

Fonte: cisl.it