Chi siamo, identità a confronto

Roma, 10 maggio – Si è svolta presso la Sala Consiliare del Municipio V di Roma Capitale, a Via Perlasca 39, la fase conclusiva del progetto “Chi siamo, identità a confronto”, che ha visto protagonisti di una serie di incontri la Fnp Cisl Roma Capitale e Rieti e l’istituto Giorgi/Woolf. Il sindacato e gli studenti dopo un vivace ed emozionate percorso di approfondimento, riflessione e dibattito tra diverse forme ed esperienze, hanno rappresentato oggi tante e diverse e storie di violenza sulle donne. Le allieve e gli allievi delle classi 2ag, 3ami, 3cs, 2ami, e 2ei hanno proposto al confronto la loro idea per promuovere un nuovo modello di relazioni rigettando ogni tipo di violenza. All’incontro oltre a Pompeo Mannone, Segretario Generale Fnp Cisl Roma Capitale e Rieti e Donatina Persichetti, Coordinatrice Politiche di genere, erano presenti il Presidente del Consiglio Municipale David Di Cosmo, il Presidente del Municipio V Mauro Caliste e Luana Martucci Segretaria Generale Aggiunta del Siulp e gli alunni delle classi elencate in precedenza. Su invito di Donatina Persichetti, coordinatrice della giornata, David Di Cosmo ha aperto i lavori ringraziando i ragazzi e la Fpn Cisl per la scelta dei progetti, su quello della violenza di genere in particolare. Poi la parola è passata a Pompeo Mannone. Il Segretario Generale della Fnp Cisl Roma Capitale e Rieti ha affermato come sia volere della Fnp di partecipare attivamente al rapporto tra le diverse generazioni. L’importanza di queste manifestazioni è fondamentale per analizzare insieme il tema della violenza che si deve contrastare tramite l’affermazione del rispetto della persona in sintonia con la libertà espressa nella Costituzione che è il simbolo della azione del sindacato. Entrando nello specifico della giornata Mannone ha osservato come la prevenzione è alla base di tutto quanto, nonostante sia un concetto piuttosto difficile da adottare in tutte le attivitàumane. Investire nella scuola è la strada da seguire per cercare di prevenire il dopo. Mauro Caliste dopo aver ringraziato gli organizzatori della giornata ha detto che la prevenzione è fondamentale per riuscire a risolvere il problema della violenza sulle donne. Luana Martucci ha ringraziato per l’esperienza fatta: “E’ stato un piacere, gli incontri con i ragazzi sono stati utili per capire. La comunicazione, ha affermato, tra ragazzi. Con la famiglia e con la scuola è fondamentale per capire e risolvere i problemi”. Poi c’è stata la presentazione dei ragazzi durante la quale i ragazzi stessi hanno raccontato la propria esperienza e alla fine c’è stato una interessante discussione tra le parti.

 

Ufficio Stampa Fnp Cisl Roma Capitale e Rieti