Lazio. Sindacati: “Tavolo di confronti straordinario regionale sul caro energia”

Nella serata di ieri CGIL CISL e UIL Lazio hanno incontrato una delegazione della Regione Lazio composta dal Vice Presidente Daniele Leodori, il Capo di Gabinetto del Presidente dott. Andrea Napoletano e dagli Assessori Roberta Lombardi, Claudio Di Berardino e Paolo Orneli.
L’incontro programmato su richiesta delle organizzazioni sindacali ha avuto per tema il caro energia per famiglie e imprese e le possibili azioni di mitigazione dell’aumento dei costi da parte della Regione.
CGIL CISL e UIL Lazio hanno rappresentato le preoccupazioni legate ai temi dell’occupazione, sociali ed economici innescati dal costante aumento dei costi energetici e dell’inflazione per tutto il tessuto socio economico della Regione, ribadendo la urgente necessità di programmare interventi a sostegno dei redditi utilizzando tutte le risorse normative-economiche disponibili e tutte quelle attivabili per contrastare le crescenti difficoltà di persone, famiglie e aziende anche integrando le misure nazionali.
La Regione Lazio ha offerto la piena disponibilità ad attivare un confronto serrato evidenziando alcuni interventi già in programmazione, pur sottolineando le difficoltà inerenti l’ingentissimo volume delle risorse economiche occorrenti e l’aumento dei costi energetici gravanti sui bilanci regionali.
Le parti hanno concordato di procedere alla calendarizzazione degli incontri secondo lo schema già seguito con risultati positivi nell’inverno scorso per la riduzione dell’addizionale regionale IRPEF e l’erogazione di un primo bonus energia per i redditi fino a 40.000 euro lordi anno.

 

Fonte: cisl.it