Coloro che soffrono di diabete mellito possono avere ipoglicemie molto gravi che si manifestano all’improvviso con una crisi brusca e severa e con forte abbassamento del livello della glicemia.

Senza un pronto intervento, le conseguenze possono essere gravissime, anche letali. Contro questi episodi da alcuni mesi è disponibile il medicinale BAQSIMI, a base di glucagone, venduto come spray nasale, indicato per il trattamento della ipoglicemia severa negli adulti, negli adolescenti e nei bambini di età uguale o superiore a quattro anni con diabete mellito.

Ora l’Aifa con la DETERMINA del 7 ottobre 2021, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 252 del 21 ottobre 2021, ha dato il via libera alla rimborsabilità totale di questo farmaco su tutto il Territorio nazionale.

Ricordiamo che l’insulina ed il glucagone sono due ormoni prodotti dal pancreas e la cui funzione principale è quella di regolare la glicemia nel sangue. Nelle persone con diabete di tipo 1, soprattutto di lunga durata, il rischio di ipoglicemia riguarda tutti, e fino a oltre il 40% dei pazienti ne sono colpiti almeno una volta all’anno. Inoltre, anche se meno frequenti, episodi di ipoglicemia sono possibili anche in pazienti con il diabete di tipo 2.

 

Fonte: pensionati.cisl.it