Caldo e anziani, l'appello del Campidoglio: ognuno può fare la sua parte

Le cronache riportano in questi giorni notizie di anziani smarriti, anche a causa di problemi cognitivi amplificati dal caldo. Ad aprile l’Amministrazione Capitolina ha trasferito risorse ai Municipi per migliorare le condizioni di vita delle persone anziane nei mesi estivi.
Ma il servizio migliore che ogni cittadino può fornire – afferma Roma Capitale in una nota – è quello di vigilare sulla salute dei nostri anziani, magari con una visita in più ai vicini di casa, dimostrando attenzione e sensibilità che possono essere di aiuto per scongiurare pericoli dovuti al caldo e alla solitudine.
L’isolamento legato alla pandemia ha sfavorito la socialità e ora, con il caldo, la popolazione anziana si ritrova ancora una volta in una condizione di vulnerabilità. Ognuno può fare la sua parte – conclude il Campidoglio – accanto alle istituzioni per contrastare la solitudine.

 

Fonte: comune.roma.it