CONGRESSI Home Congressi
CONGRESSO ROMA CAPITALE E RIETI 03 MAGGIO 2013
Mauro Bartoletti Segretario Generale, Sandro Paolucci, Maria Adelaide Ciamei, Valter Andruccioli e Maristina Capuzzo Segretari Territoriali. Questa la composizione della Segreteria della Fnp di Roma Capitale e Rieti, eletta dal nuovo Consiglio Generale, nel corso del Congresso Territoriale che si è celebrato il 5 marzo a Rieti e che ha visto la definitiva attuazione dell’accorpamento tra le strutture della Fnp di Roma e Provincia e di Rieti deliberato nei mesi scorsi. Il rendiconto dell’attività svolta dalla Fnp di Rieti fatto dal Segretario Generale uscente Sandro Paolucci e la relazione della Segreteria uscente di Roma e Provincia, letta da Mauro Bartoletti, gli interventi di Antonio Masciarelli, Segretario Generale della Fnp Lazio e Presidente del Congresso, Mario Bertone, Segretario Generale della Ust Cisl e Attilio Rimoldi, Segretario della Fnp Nazionale, ai quali hanno fatto seguito interventi dei delegati, hanno dato vita a un Congresso nel corso del quale oltre a un’analisi della delicata situazione politica che si venuta a creare dopo le recenti elezioni e di quello che deve essere il ruolo del sindacato in questo momento di crisi che il Paese sta attraversando, sono stati fatti bilanci del lavoro svolto dalle due strutture e sono stati affrontati quelli che dovrebbero essere i programmi su cui lavorare nel corso del quadriennio che verrà, dopo questo accorpamento che come sottolineato da tutti rappresenta un momento importantissimo nel percorso di riorganizzazione che la Cisl e la Fnp stanno intraprendendo. Quadriennio durante il quale si spera che ci sia più continuità e stabilità visto che in quello precedente la struttura di Roma e Provincia ha visto alternarsi alla sua guida ben tre Segretari Generali e una Reggenza. Relativamente al suo operato Bartoletti ha comunque espresso una certa soddisfazione per il lavoro svolto dalla Segreteria da lui guidata negli ultimi 14 mesi, illustrando quanto fatto per risanare un bilancio in sofferenza, rendere operative al meglio tutte le sedi delle Leghe, migliorare la qualità dei servizi offerti agli iscritti e in materia di proselitismo, gli accordi raggiunti con le categorie degli attivi per garantire la continuità tesserativa una volta che un iscritto alla Cisl andrà in pensione per farlo iscrivere alla Fnp. Una maggiore attenzione nei confronti delle donne, vero e proprio cardine della società, la necessità di un’adeguata legge sulla non autosufficienza, la situazione degli incapienti, un welfare, a partire dalla sanità, che si rivolga in particolare ai pensionati e le prestazioni sociali che abbiano nell’ISEE un rigoroso punto di riferimento sono stati altri argomenti affrontati da Bartoletti, il quale ha evidenziato la necessità, affinché tutti gli obietti vengano raggiunti e sia sempre più radicata la presenza sul territorio, di collaborare fattivamente con la Segreteria Nazionale, quella Regionale, con la UST e con l’Anteas.
FNP CISL DI ROMA CAPITALE E RIETI ASSEMBLEA PROGRAMMATICA ED ORGANIZZATIVA 02 LUGLIO 2015
A due anni dal Congresso che si celebrò a Rieti nel 2013, la giornata del 2 Luglio ha dato l’opportunità alla Fnp di Roma Capitale e Rieti di fare un bilancio del lavoro svolto nel biennio passato, di fare il punto della situazione attuale e di programmare i progetti da sviluppare nei due anni che verranno. L’occasione è stata data dall’Assemblea programmatica e organizzative che si è svolta presso la Casa San Bernardo di via Laurentina, a Roma. Alla presenza del Segretario generale della Fnp Nazionale, Ermenegildo Bonfanti, del Reggente della Ust-Cisl di Roma Capitale e Rieti, Mario Bertone e del Segretario generale della Fnp del Lazio, nell’occasione anche Presidente dell’Assemblea, Antonio Masciarelli, il Segretario generale della Fnp di Roma Capitale e Rieti, Mauro Bartoletti, ha aperto i lavori con la relazione della Segreteria nella quale ha esposto diversi punti quali: il ruolo del sindacato, l’attuale situazione politica ed economica che il Paese sta attraversando, le attività del sindacato ponendo al centro dei programmi di lavoro il territorio, il proselitismo, la sanità, il fisco, l’importanza del Coordinamento donne e soprattutto ha fatto un’accurata analisi delle conseguenze della sentenza della Consulta in materia di pensioni. Conclusa la relazione di Bartoletti, i componenti della Segreteria territoriale hanno esposto, grazie all’aiuto di numerose slide, ognuno secondo le deleghe di competenza, il lavoro da loro svolto nel biennio 2013-2014. Agli interventi dei Segretari territoriali, dopo un breve dibattito, ha fatto seguito quello di Mario Bertone. Il Reggente della Ust-Cisl di Roma Capitale e Rieti, dopo aver evidenziato la qualità del lavoro svolto dalla Federazione dei pensionati di Roma e Rieti, ha sottolineato prima l’importanza delle Assemblee organizzative e poi si è augurato che la fattiva collaborazione tra Ust e Fnp, in particolare per quel che riguarda le attività svolte sul territorio tramite la contrattazione, continui con gli attuali standard. In particolare Bertone ha apprezzato come la Fnp sia stata la prima Federazione ad adeguarsi alla riorganizzazione deliberata dalla Confederazione. L’operato della Cisl a Roma e Rieti, il nuovo assetto territoriale basato sulle Unioni sindacali zonali di area vasta, la sanità, il fisco e la questione “pensioni” sono stati altri temi approfonditi. L’intervento di Bonfanti, dopo altri interventi dei delegati che hanno dato vita a un secondo dibattito, ha chiuso la prima parte della giornata. Il Segretario generale della Fnp Nazionale si è soffermato sul rapporto che il sindacato deve avere con i propri iscritti, ha fatto un breve resoconto del Consiglio generale Nazionale del giorno precedente, ha ribadito l’importanza della presenza, del lavoro e di una organizzazione efficiente sul territorio. Il rapporto con i giovani, i servizi dedicati agli iscritti, la sanità integrativa, la sentenza della Consulta in materia di pensioni, il problema esodati e gli incontri avuti recentemente con i rappresentanti delle istituzioni sono stati altri temi esposti da Bonfanti. Alla ripresa dei lavori, dopo una breve pausa, un’altra serie di interventi hanno preceduto l’esposizione di Antonio Masciarelli, il quale dopo aver sottolineato come quella di Roma Capitale e Rieti sia stata l’ultima Assemblea organizzativa a livello di territori nella regione Lazio, ha esposto il proprio apprezzamento sia per il lavoro svolto dalla struttura di Roma e Rieti, sia per quanto emerso nel corso della giornata. Masciarelli evidenziando anche lui l’importanza delle Assemblee di metà mandato, ha rimarcato la necessità di adeguarsi agli impegni presi dalle organizzazioni sindacali con le varie delibere e dando un giudizio sui servizi ha affermato come essi siano uno dei capisaldi del rapporto sindacato-iscritti. Ulteriori interventi hanno dato lo spunto a Mauro Bartoletti per le conclusioni durante le quali il Segretario generale, dopo aver fatto un bilancio positivo della giornata, ha ripreso i temi emersi nei dibattiti assicurando che saranno presi in considerazione dalla Segreteria per il lavoro che la struttura svolgerà nel prossimi due anni. L’approvazione all’unanimità del Documento finale, letto dal Segretario territoriale Maristina Capuzzo, ha poi posto termine ai lavori
LEGGI LA Relazione del Segretario Generale Mauro Bartoletti
II CONGRESSO TERRITORIALE DI ROMA CAPITALE E RIETI 07 MARZO 2017 II Congresso Fnp Roma Capitale e Rieti – Mauro Bartoletti confermato Segretario Generale Mauro Bartoletti segretario generale, Franco Simeoni segretario generale aggiunto e Maristina Capuzzo segretario territoriale. Questa la composizione della segreteria della Fnp di Roma Capitale e Rieti, eletta dal nuovo Consiglio Generale, nel corso del II Congresso della Fnp Cisl di Roma Capitale e Rieti, che si è celebrato il 7 Marzo, a Rieti, presso il Ristorante “La Foresta”. La relazione della segreteria uscente letta da Mauro Bartoletti, gli interventi di Paolo Terrinoni segretario generale della Ust Cisl di Roma Capitale e Rieti, Antonio Masciarelli, segretario generale della Fnp Lazio e Presidente del Congresso e Gigi Bonfanti, segretario generale della Fnp Nazionale, ai quali ha fatto seguito il dibattito caratterizzato dagli interventi dei delegati, hanno dato vita a un Congresso nel corso del quale sono stati affrontati diversi argomenti.
 La vicinanza e la solidarietà nei confronti del territorio reatino, sconvolto dalla tragedia dei vari terremoti che lo hanno colpito duramente negli ultimi mesi, sentimenti avvalorati dalla Presenza del Sindaco di Rieti Simone Petrangeli, il quale oltre a ringraziare la Cisl per quanto fatto per il territorio reatino, ha anche indicato quello che a suo parere dovrebbe essere il ruolo del sindacato nella società; l’operato della Federazione negli ultimi due anni, in particolare con l’azione sul territorio e la sistemazione delle sedi, gli incontri con le istituzioni, i rapporti intergenerazionali, tema al quale la Segreteria si è dedicata particolarmente e la presenza degli studenti dell’Itis “Giovanni Giorgi” che hanno partecipato al progetto di “Alternanza Scuola/Lavoro”, accompagnati dalla Preside Rosa Venanzi e dal Prof. Di Bernardino, ne ha dato ampia dimostrazione, i risultati conseguiti grazie alle manifestazioni, in particolare quella del 19 Maggio, un quadro della sanità, i servizi offerti agli iscritti e i programmi per il futuro sono stati tra i temi trattati nella relazione della Segreteria. Gli interventi dei segretari generali delle strutture superiori hanno visto Terrinoni soffermarsi sull’operato della Cisl, sul rapporto di azione comune con la Fnp e sulle difficoltà per i giovani di trovare un lavoro a Roma. Masciarelli, visto che il Congresso di Roma Capitale e Rieti ha concluso il ciclo dei Congressi territoriali del Lazio, ha dato appuntamento, a chi vi sarà delegato, per quello della struttura regionale che si terrà a Fiuggi il 18 e 19 Aprile. Masciarelli, inoltre, si è soffermato sull’utilità sociale del sindacato, sottolineando come essa sia dimostrata dall’azione che svolge stando in mezzo alla gente.
 Bonfanti ha prima evidenziato l’importanza dei giovani nella società, sostenendo la necessità di formarli all’interno della Fnp e poi ha illustrato l’azione della Fnp, soffermandosi soprattutto sull’avvio della seconda fase degli incontri Governo-Sindacati per il raggiungimento di altri accordi che si andranno ad aggiungere a quelli già sottoscritti nei mesi scorsi. La giornata di lavori, alla quale sono stati presenti Andrea Cuccello, segretario generale della USR Lazio, Pierangelo Mancini, segretario territoriale Ust Cisl Roma Capitale e Rieti, Paolo Bianchetti e Fabrizio Tommasoni, coordinatori della Cisl a Rieti, Natalino Zaccheo, responsabile Inas Roma e Provincia e Anna Rita Pileri, responsabile Inas di Rieti, l’amministratrice della Società Servizi Lazio, Dott.ssa Viviana D’Ortenzio e Danilo Reali dell’Adiconsum, ha anche visto la lettura e l’approvazione del documento finale letto dal presidente della Commissione Mozioni Silvano Papitto. Come da prassi, nel corso del Congresso si sono svolte le operazioni di voto per eleggere il Consiglio Generale, il Collegio dei Sindaci e i delegati ai Congressi dell’Ust e della Fnp Lazio, adempimenti che saranno completati con l’aggiornamento della convocazione del Consiglio Generale prevista per il 15 Marzo prossimo. Chiudendo il Congresso, Mauro Bartoletti, una volta confermato Segretario Generale, ha ringraziato per la fiducia rinnovatagli e dato appuntamento a tutti nella sede di via Po per continuare a lavorare tutti insieme per raggiungere gli obiettivi prefissati, ribadendo la disponibilità a confrontarsi con tutti, in qualsiasi momento.
LEGGI LA RELAZIONE DELLA SEGRETERIA